Cuscini veloci

Rieccomi qua

ho avuto un periodo pieno di bavaglie e set asilo
nomi, nomi, tanti nomi e tanti colori

nei momenti liberi, ho voluto realizzare due cuscini
molto veloci perchè......senza cerniera

Come sapete non è da tanto che cucio
ma le cerniere mi sono ancora un pochino (pochino tanto) antipatiche

Secondo voi, dove ho trovato l'idea giusta??

Ma su Pinterest!

Eccovi qui il link, basta solo guardare la figura, cucire, e il gioco è fatto

Dovevo realizzare due cuscini, uno per la sedia della cameretta e uno per lo Stokke che abbiamo in cucina

Prima di tutto, prendere le misure considerando 1 cm. in più per lato e circa 2 cm. per l'ingombro dell'imbottitura
Va ritagliato un rettangolo  che corrisponde ad entrambi i lati del cuscino, più circa 20 cm. nel senso della lunghezza, per creare l'effetto "tasca"


Una volta tagliata la stoffa cucite due bordure di circa 3 cm. 

A questo punto, il rettangolo va diviso in 3 parti:
la parte "principale" è la misura del cuscino, più le altre due parti che si sovrappongono

Cucire poi i due lati

A questo punto rovesciare la nostra federa (ricorda un pò le federe delle lenzuola) e inserire l'imbottitura






e il retro




finalmente un modo rapido (10 minuti in tutto) per realizzare dei cuscini e per chi, come me, ha un pò di antipatia verso le cerniere

 

C'è un buco nel pantalone!

Sono sparita, è vero
Travolta dagli eventi, dai lavoretti da fare (e quanti ne vorrei fare!)

Questo post potrebbe interessare molto le mamme, come me, che hanno figlie/figli che "disintegrano" i pantaloni

La primavera è quella stagione dove si cominciano ad usare i pantaloni/leggins più leggeri
ed è quella stagione dove, i buchi sulle ginocchia, dovut allo sfregamento dei figli, fioriscono

C'è proprio il periodo "mamma, si è bucato il pantalone"
e si ritorna a casa, col ginocchio in mostra, su questo pantalone liso

Però....pensando all'estate, ai giochi, ai campi estivi dove, i vestiti da battaglia sono i preferiti, perchè buttare questi pantaloni???

E' già qualche anno che dedico una giornata al taglio del pantalone
creando svariati short utilizzabili in queste situazioni

Insomma.....recuperiamo il recuperabile!

Partiamo dai pantaloni bucati, li taglio della lunghezza preferita e poi, armata di un fedele aiutante (che tante donne odiano) stiro l'orlo, così la cucitura risulta più facile


A questo proposito vi mostro il mio fedele alleato nelle attività di cucito,
nel mio angolo creativo non ho posto per l'asse da stiro e il ferro, mi sono procurata questo mini ferro a vapore, si scalda (pure troppo) in pochi secondi e fà il suo lavoro egregiamente


 E' della Prym, io l'avevo trovato in merceria, ma potete acquistarlo anche qui 
https://www.amazon.it/Prym-Mini-ferro-a-vapore/dp/B0074ONYLW/ref=sr_1_18?s=kitchen&ie=UTF8&qid=1532421247&sr=1-18&keywords=ferro+da+stiro+da+viaggio

Permette di stirare a vapore, e stira bene!

Come sapete, soprattutto se avete delle femminucce, i leggins sono leggermente elasticizzati, per eseguire un lavoro perfetto sarebbe necessaria la taglia/cuci, ma per me, che sono approdata da poco nel mondo della macchina da cucire, è una spesa che non voglio sostenere.
Fino all'anno scorso facevo due cuciture parallele, ma quest'anno ho scoperto l'ago doppio

Non viene un lavoro proprio perfettissimo, però è molto più rapido e veloce

Ed ecco quindi il risultato del mio pomeriggio di taglia e cuci

5 nuovi short da utilizzare....e da distruggere!

E voi, cosa ne fate dei pantaloni bucati???




 







Portaocchiali

Buongiorno a tutte

oggi vi voglio parlare dei portaocchiali
Io uso gli occhiali da sole, mi piacciono e non esco mai senza
Ovviamente, con gli occhiali, c'è il portaocchiali......
ecco, io per i portaocchiali, ho proprio una vera e propria antipatia
Sono grandi, ingombranti, mi danno veramente fastidio
Capisco che devono svolgere la loro funzione di conservare l'occhiale, ma non vi sembrano esagerati????
Sarà che, nella borsa, ho dentro un pò di tutto, però questo oggetto mi dà veramente fastidio

Ero quindi partita alla ricerca di un portachiavi meno ingombrante, ma che comunque svolgesse appieno la sua funzione
Secondo voi, chi mi ha aiutato????
Ovviamente Pinterest!!!!!

Da questo pin ho recuperato il cartamodello, 




 e l'ho adattato alla dimensione dei miei occhiali, io ho usato il feltro 3 mm.


considerate sempre un pò di margine, altrimententi non ci stanno

ho cucito, all'interno, un nastrino, che funge da "fermo" quando si inseriscono gli occhiali, per non farli scivolare all'esterno




il retro l'ho "rifinito" con due bottoncini


 di seguito ho cucito e rifinito con punto festone, all'interno ho inserito un pezzetto di velcro, incollandolo con la colla caldo, per chiuderlo
e poi ho decorato (non benissimo lo ammetto, su pinterest ne ho visti di fantastici)


Se incollate, le decorazioni vi consiglio di applicarle con gli occhiali all'interno, così prenderanno la giusta aderenza

Et voilà, il portaocchiali, comodo, pratico, non ingombrante è finalmente pronto

Nella mia mente bacata da creatrice (da 100 ore in un giorno) mi piacerebbe realizzarli in base al colore delle borse che ho......ci riuscirò mai????






Pensierini Nascita

Buongiorno a tutte!

Comincio col dirvi che.....Habemus Pagina Facebook!

Ebbene si, ci ho pensato e ripensato un pò, poi mi sono decisa a crearla
Vi lascio qui il link, Hooppelààà@Facebook
mettete "mi piace" e fate pubblicità! 

Sulla pagina, pubblico, non frequentemente non crediate, le "creazioni del momento"
La scorsa settimana ho realizzato un pensierino per una ragazza in attesa della sua prima bambina


Quando so che c'è qualche conoscente che "aspetta" mi piace sempre fare dei pensierini, evitando, solitamente (essendoci passata) capi d'abbigliamento; io, personalmente, mi sono ritrovata con un sacco di capi taglia 0-1mese che, causa maltempo, ho praticamente riposto inutilizzati, con grande dispiacere.

Cero di creare delle cose pratiche e utili, tipo i sacchetti, quelli classici, di tela, che vengono utilizzati all'asilo.

Io ne avevo preparati 3/4 durante la gravidanza e li avevo portati in ospedale, ognuno pronto con un cambio completo: tutina/body/calzina, nel caso, come è poi successo,non riuscissi a cambiarla; la mattina arrivava l'infermiera del nido, prendeva il sacchetto dall'armadio, cambiava la bimba e riponeva nel sacchetto i panni sporchi
Questo per evitare....il body è lì, la tuta lì e le calze boh.........

Insieme al sacchetto, realizzo anche un asciugamano, piccolino, comodo e pratico da portarsi dietro.
Evito, perchè, lo ammetto, non mi piacciono, le bavagline, avete presente quelle piccolissime???ecco, per me, sono inutili e danno fastidio, io ho iniziato a usarli quando ha messo i primi dentini e sbavava sulle giacche, e poi, quelli da pappa, con lo svezzamento.


Se poi, i futuri genitori, hanno già deciso il nome dell'erede, il gioco è fatto,
il pensiero viene personalizzato ricamando il nome
non aggiugno altro perchè..... 

 eccovi l'ultimo lavoretto
ed eccovi i particolari

poi l'ho confezionato così

 con una bella calamita fiorellosa

Base per torte salate - gluten free

Oggi voglio proporvi un'alternativa alla pasta sfoglia, o pasta brisèè 
per la preparazione delle torte salate

Ho ritrovato questa ricetta qualche giorno fa, quando stavo recuperando un pò di ricette
per il Bimby da passare a un'amica che lo ha appena preso


La ricetta l'avevo scovata dal sito bimby.net
ed è molto veloce da preparare, l'altra sera è stata la prova nella versione gluten free

Questa è la ricetta, accanto vi riporto le modifiche apportate
Ingredienti:
250 gr. di farina - io ho mescolato 200 gr. di farina mix B della Schar e 50 gr. di farina di ceci
1 cucchiaino di lievito per torte salate - 1 cucchiaino di bicarbonato (avevo finito il lievito)
1 cucchiaino di sale
100 ml. di acqua bollente
100 ml. di olio di semi

Nel boccale asciutto e pulito, versare le farine, il sale e il lievito: 10 sec. vel. 3
Aggiungere l'acqua e l'olio: 30 sec. vel. 4
Uscirà un impasto molto morbido, stendetelo direttamente nella teglia, rivestita con carta forno, aiutandovi con un pò di farina, per renderlo meno appiccicoso

Farcire a vostro piacimento
Io l'ho cucinata così:
in una padella ho messo della pancetta affumicata a cubetti con un porro (abbastanza grande) tagliato sottile, ho lasciato ammorbidire e ci ho coperto metà torta
nella stessa padella ho cotto dello speck a listarelle con le zucchine
io poi l'ho cotta nel microonde con funzione crisp, circa 15 minuti
in forno ci vorranno 30 minuti a 180° (dipende poi dal forno)




e a voi piacciono le torte salate?? come le preparate solitamente???



Segnalibro

Eccomi di nuovo qua con una creazioe feltrosa

un originale segnalibro micioso 


mi era venuto il pallino di creare un segnalibro, per alcune amiche appassionate lettrice e amanti dei gatti, 
girovando su Pinterest (la rovina delle creatrici)

ho scovato questa fantastica idea


ho stampato il modello, la misura è perfetta

ho utilizzato del feltro grigio di 3 mm, resta più "rigido" e svolge meglio la sua funzione
per le zampine, musino, orecchie ho utilizzato del pannolenci

ho cucito e rifinito il tutto con il punto festone

ed eccolo qui nel pieno svolgimento della sua funzione


le ragazze che l'hanno ricevuto sono state felicissime e hanno molto apprezzato questo pensierino di facile e rapida realizzazione (io ci ho messo circa un paio d'ore)


vi posto il link della mia bacheca Segnalibri su Pinterest se volete sbirciare o prendere ulteriori ispirazioni
https://it.pinterest.com/saraeleuteri35/segnalibri/

e buon lavoro e buona lettura a tutte!


Natale 2017 - pensierini e creazioni

quest'anno ho ridotto i pensierini natalizi
vuoi per la stanchezza, vuoi perchè sono sempre di corsa e vorrei fare tipo 8500 cose in una giornata, vuoi perchè non ne avevo voglia
quest'anno  il pensierino è una semplice campanella di pannolenci
cucita e addobata con i toni del rosso (ne ho create due blu per due amiche che adorano il blu)

alcune le ho confezionate con le Yankee Candle formato tabs
le ho comprate su Amazon
confezione da 24 pezzi tutte di diverse fragranze
le ho confezionate con della semplice carta rossa alla quale ho attaccato la decorazione candelina
(e te pareva la rimba....non ha fatto le foto)

le altre le ho attaccate al Panun



del Panun parlo ormai ogni Natale
è un dolce tipico valtellinese
ricco di frutta secca

dall'anno scorso lo confeziono nei semplici sacchetti di carta, 
nella pellicola rilasciavano umidità e ammuffivano
nel sacchetto di carta si asciugano e restano più freschi
quest'anno li abbiamo confezionati chiudendoli con un nastrino e le campanelle




per le campanelle ho trovato il modello su pinterest
ho ritagliato il pannolenci 1 mm. bianco e l'ho cucito, inserendo una leggera imbottitura, con punto festone, inserendo il nastrino rosso per appendere e una campanella

le stelline rosse è opera della pupa 


altro lavoretto natalizioso, anzi, befanoso è stata la calza della befana per la pupa
il cartamodello l'ho recuperato da pinterest, ma ve lo posto così fate più in fretta 

 la decorazione è molto molto semplice
e, in effetti, non mi entusiasma molto come lavoro
ma ho pensato il 4 di gennaio di realizzarla, il tempo non mi era amico
forse potevo anche pensarci prima
la pupa però è stata molto contenta di avere la SUA calza







ultima cosa:
volevo farvi vedere è il regalo di Babbo Natale


la desideravo tantissimo
ma ho sempre desistito perchè costicchia
Babbo Natale è stato proprio bravo quest'anno

ovviamente, anche la Pupa è impazzzita, e, il giorno di Santo Stefano abbiamo dovuto provare il regalo


utilizzando le fustelle, abbiamo ritagliato questi fiori, e creato delle calamite che abbiamo appeso al nostro frigorifero