Biscotti da inzuppo

Eurekaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
Sono troppo soddisfattissima di me!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ehm....scusate l'esultanza, ma davvero sono molto molto soddisfatta di questi biscotti!
 
dovete sapere che sono iscritta a un pò di blog di cucina (oltre che di altro ovviamente)
e a svariate newsletter di siti

quindi mi ritrovo la mail invasa da newsletter di ricette che sbircio, accantono
poi riprendo (quando faccio pulizia postale)
riaccantono
riprendo

l'altro giorno mi arriva l'ennesimo post di un sito con il titolo
"Biscotti da inzuppo"

và....leggiamo un pò

alla terza riga mi blocco e clic.......elimina
 
Elimina????
 

Si, ho cliccato su elimina, semplicemente perchè, questa ricetta, l'avevo già  letta  sul blog di Letizia 
 
Quindi, l'ho subito stampata e appesa sullo sportello del frigo
 
Era arrivato il momento di provarli
 
A S S O L U T A M E N T E ! ! !
 
Quindi, ecco qui la ricetta postata nel blog di Letizia
 
Ingredienti:
430 gr di farina
3 uova
50 grammi olio d'oliva
170 grammi di zucchero
7 gr di ammoniaca
per dolci
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
Io non avevo l'estratto di vaniglia e ho aggiunto una bustina di vanillina
 
Io ho usato il Bimby,
Sbattere le uova con lo zucchero per 4 minuti a velocità 4 con la farfalla
Togliere la farfalla e aggiungere l'olio 1 minuto velocità 4
Aggiungere circa metà dose di farina setacciata nella quale sarà stata aggiunta l'ammoniaca 1 minuto velocità spiga, e ripetere fino ad esaurimento di farina, con l'ultima aggiunta di farina ho impastato 2 minuti velocità spiga
 
A questo punto coprire la ciotola con uno strofinaccio e far riposare l'impasto per una notte (o anche di più, io li preparo alla sera e li cuocio la sera successiva).
Io ho preparato l'impasto martedì sera e li ho poi lavorati e cotti il giorno dopo, mercoledì, e ho lasciato la ciotola coperta nel forno
 
Trascorso questo tempo prendere l'impasto e iniziare a formare dei rotolini della larghezza di un dito e tagliateli in pezzi da 7-8 cm, rotolateli nello zucchero semolato e disponeteli in una teglia ricoperta di carta da forno lasciandoli ben distanziati perchè in cottura tendono ad allargarsi.

 
 
Cuocere a 180° per circa 15 minuti. Vi consiglio di lasciare un cucchiaio tra la porta del forno in modo che il vapore possa fuoriuscire, durante la cottura sentirete un forte odore di ammoniaca, è normale, nei biscotti non ne rimarrà traccia




Il risultato????
un biscotto leggero, croccante fuori e sbricioloso dentro!
ottimi inzuppati nel latte, ma anche mangiati così!!!!!!!!!!
 
ottimissimi per la colazione!!!!!!!!
 
 
Ecco..........donne vi avviso!
Mio marito si è lamentato moooolto dell'odore di ammoniaca che c'era in cucina, si certo.....non è profumo di ciclamino lo sappiamo, però lui ha spalancato la finestra, chiuso la porta e se l'è svignata!....tzè.....uomini!
 
Si, davvero, mettete il cucchiaio nella porta nel forno, altrimenti rischiate lo stramazzo a terra quando aprite il forno!
 
 
 
 

1 commento:

  1. Sono contenta che ti siano piaciuti, in effetti a parte l'odore dell'ammoniaca in cottura sono davvero buonissimi!

    RispondiElimina