Biscotti al limone-al pistacchio-alla nocciola

Avevo letto la ricetta di questi biscotti al limone parecchio tempo fa
sarà stato circa ottobre/novembre
e mi ero ripromessa di farli

La prima versione l'ho fatta circa due settimane fa
ma........
nel mentre la scheda sd del telefono ha deciso di lasciarmi

e con essa tutto il suo contenuto
fra cui le foto!!!!!

passato l'attimo tragedia
sabato pomeriggio, complice una fantastica giornata di pioggia,
ho deciso di rifarli

anzi no, complice il fatto che, la mattina la Pupa li cercava disperatamente
dopo il latte ma erano finiti!!!!

quindi???mamma te li rifà!!!!!!!

e, ho deciso di farne più versioni!

Partiamo dagli ingredienti:
per circa 30 biscotti
100 grammi burro
110 grammi zucchero
260 grammi farina
1 uovo
1 Limone succo e scorza
1 pizzichi sale
zucchero a velo qb
zucchero semolato q.b.
1/2 bustina lievito x dolci


Procedimento col bimby:
Tritare la buccia del limone a velocità turbo
deve ridursi praticament in farina quasi




aggiungere poi il burro a tocchetti
il sale
la farina mescolata con il lievito
20 sec. vel. 9

vi ritroverete un composto farinoso


Aggiungere l'uovo e il succo del limone
20-30 sec. vel 4
otterrete una pasta liscia e morbida
Prendere l'impasto
e formare delle palline grandi come una noce
e disporle sulla teglia ricoperta da carta da forno
mettere in frigo e lasciare riposare un'oretta

riprendere i biscotti
passarli prima nello zucchero semolato
e poi nello zucchero a velo
ridisporli nella teglia e cuocere a 180° per 10 minuti

si creeranno delle crepe, ma non devono dorarsi

io ho fatto due infornate
la prima 10 minuti esatti
la seconda li ho lasciati un paio di minuti in più
però sono perfetti

altra cosa, chi mi conosce lo sa,che io sono per il dolce "non troppo dolce"
quindi gli ultimi due passaggi nello zucchero semolato e nello zucchero a velo
li ho omessi e, per me vanno bene così
(considerate che, quando mangio i canestrelli li scrollo sempre dallo zucchero!)


ho poi voluto sperimentare anche la versione al pistacchio
la ricetta prevede
100 gr. di pistacchi tritati finemente
e 160 di farina
il procedimento è il medesimo

ed eccoli qui



non contenta
ho voluto fare anche la versione con la nocciola

peccato che.....ho sbagliato qualcosa
l'impasto finale non era bello liscio e omogeneo
era molto granuloso

quindi???
si butta???
noooo

aggiungiamoci un pò di latte và........
l'impasto è diventato cremoso

hmmm che fare????
ho messo il tutto nella sac a poche
e ho creato dei questi



alcune considerazioni:
-i biscotti al limone piacciono molto alla pupa, io ho usato un limone non trattato, e,quando ho aperto il forno in cucina si è sparso un fantastico profumo di limone

-i biscotti al pistacchio hanno un gusto particolare, restano più "pasticcini"

-quelli alla nocciola,usciti così, sono friabili e leggeri

la ricetta che ho postato, quella del limone, è una ricetta molto versatile, tolto il limone si può aggiungere l'ngrediente che si preferisce, pistacchio, mandorle, cocco, riducendo la quantità di farina

e si, vanno cotti non più del tempo indicato, perchè tendono a sbruciacchiarsi subito
(non si vedono ma quelli al limone sotto sotto sono un pochino sbruciacchiati)





1 commento: