Papaveri

Vi posto subito la foto di questo ultimo lavoretto a punto croce



realizzato, credo, a tempo di record
fra tutto, cerca schema, recupera materiale, realizza, lava, stira e incornicia (alla meglio )
ho impiegato due settimane
vi ricordo che....lavoro solo la sera dopocena....quindi è stata un'impresa

ma era un'impresa meritata, visto che è stato recapitato a  una mia cugina, che ha un negozio di fiori "Papaveri e Papere" (ecco perchè i papaveri) in un paese delle Marche

come sapete le Marche sono state duramente colpite dai terremoti dell'anno scorso
il paese dove abita mia cugina non è tra quelli più nominati, 
anzi.....e purtroppo, non è mai stato nominato
non ci sono state vittime, e questo è un bene, ma il paese ha subito svariati danni
l'ospedale inagibile, la parte vecchia del paese non agibile, alcune persone abitano, da ottobre, nei container messi a disposizione nel campo sportivo,
insomma svariati danni hanno colpito questo paese e i limitrofi

non mi dilungo a scrivere sul terremoto
 
 vi invito a guardare questo video, realizzato dal comune di Amandola,
per invogliare la gente a tornare in queste zone
 http://bit.ly/Amandola1080p

purtroppo leggo, su alcuni gruppi, della paura di andare in quelle zone, proprio a causa del terremoto,
io posso anche capire tutti i timori e le paure, ma questa gente ha bisogno di ripartire!!!! c'è davvero bisogno che i turisti vadano in questa fantastica regione, che spazia dalla montagna al mare, che ha un sacco di storia, di monumenti, di posti meravigliosi da visitare


e che, ha anche della buona cucina!
 
 forza!!!! Le Marche vi aspettano!!!!!

11 commenti:

  1. Ciao! Il lavoro è stupendo. Da apprezzare in quanto tempo tu sia riuscita a finirlo; complimenti!
    Mi spiace per le zone colpite dal terremoto. E' giusto che tutto riparta, e soprattutto che gli aiuti in soldini arrivino tutti lì, senza perdersi nelle mani di qualche politico delinquente...

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara, vivo nelle Marche ormai da dieci anni, un luogo stupendo che invito a visitare. Vivo lontano ma neanche tanto dai luoghi disastrati dal terremoto e spero che le cicatrici lasciate da questa tragedia si chiudano.
    Bellissimo il pensiero che hai fatto per tua cugina, baci baci, Assunta.

    RispondiElimina
  3. Confermo le Marche sono meravigliose, mi piacerebbe tornare, chissà... 😊. Complimenti per il ricamo, è abbastanza complesso pertanto ci vuole tempo per realizzarlo. Tiziana

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. non ci sono mai stata, ma mi hai convinta ad andarci :-)
    adoro i papaveri ♥

    RispondiElimina
  6. Bravissima con i papaveri!!Le Marche sono stupende...mi piacerebbe visitare questa regione!un bacione e in bocca al lupo a tua cugina con il negozio

    RispondiElimina
  7. e chiamalo lavoretto!!! è stupendo!!!! e condivido il tuo pensiero sulle Marche terra bellissima e piena di bellezze naturali e artistiche. Un abbraccio e grazie per la visita al mio blog. Lory

    RispondiElimina
  8. Stupendo! Sei stata velocissima!

    RispondiElimina
  9. Il quadro è veramente bello e hai fatto benissimo a parlare di questo paese. Sono d'accordo con te, bisognerebbe aiutare questi paesini andando a fare gite o weekend per dare un po' di fiducia a tutti gli abitanti.
    In bocca al lupo a tua cugina.
    Nunzia

    RispondiElimina
  10. Ricamo favoloso!!!
    Anche io vivo da sempre nelle Marche

    RispondiElimina