Comitato Liberazione Mamma

Uno dei vari blog che seguo è
50 sfumature di mamma

in questi giorni hanno avviato il
Comitato Liberazione Mamma
dove si può raccontare tutto (ma proprio tutto)
su quello che le mamme passano,
dalla gravidanza, al parto, a tutto ciò che ne consegue

Dunque...vediamo.....che posso dire io, mamma da 21 mesi??

Partiamo dalla gravidanza
il 15 febbraio 2011, con l'esito dell'amniocentesi,
ci comunicano che è in arrivo una bellissima bambinA

contenti, felici, passiamo dal chiamarla "Inquilino" in modo generico
a "Inquilina" fino a che non decidiamo di chiamarla Diana (questo attorno all'8° mese)

quindi io giravo col mio pancione (si......8 kg. tutti di pancia, su di me
bassa 1,54 potete immaginarvi come ero!)

il 99% delle petulanti ops....donne che incontravo, sentenziavano
"Pancia Alta! MASCHIO!"

e io smentivo
"no è una femmina"

"IMPOSSIBILE!guarda che pancia alta che hai!
e poi è ha punta"

e già, evidentemente chi ha letto l'amniocentesi, e chi ha fatto le ecografie dopo
sono degli imbecilli.............

Poi, altra frase,
"con la pancia che hai, la tua bambina sarà enorme!"

2,900 kg. di bambina non mi sembrano tanto enormi,
solo che lei sguazzava felice nel liquido amniotico che era abbondante quanto una piscina olimpionica!ma che dovevo farci????

Ricovero per induzione:
incrociamo le dita e andiamo
agitazione, ansia, tracciati, visite
due giorni così, fino al tanto sospirato e richiesto cesareo

ma, in questi due giorni, la cosa più massacrante sono state le migliaia di telefonate e sms (meno male che whatsapp ancora non c'era!)
che ci hanno fatto!!!

per sentirsi dire "ma cooome????non è ancora nata?????"
no! non ne vuole sapere finchè non la smettete di telefonare!

Post Parto
La domanda tipica che ti viene posta???
La allatti tu???

Ho fatto allattamento misto per i primi due mesi
poi rischiando lo stramazzamento ho lasciato perdere e siamo passati al LA
di questo devo ringraziare mio marito,
io mi sentivo un pò carognetta, mi spiaceva non riuscire a prendermi cura di lei a fondo
ma davvero non ce la facevo
lui è stato chiaro: l'alternativa c'è, e non puoi cascare per terra tu!

Da quel momento, alla risposta, "no"
"Nooooo???????????"
"e no, non ne ho "
"cooome non ne hai??"
a) ma che ne sai????
b)fino a prova contraria la  mamma sono io, e saprò cosa è meglio e cosa no!

Tutto questo però, nel periodo in cui facevo allattamento misto, ti fa sentire una merda, siamo oneste!
tu che vorresti fare tutto per lei, e non riesci, ci si mettono pure ste petulanti a dare pareri non richiesti, ad aumentare il tuo stato inferiore.
 Poi, sei in giro, con la pupa strillante nella carrozzina, perchè ha la bolla d'aria che le ruga in pancia
perchè ha la cacca che le gratta il sederino, perchè è stanca ma vuole spiarsi in giro
rossa, paonazza, strillante, tutto ha meno che fame (forse giusto giusto perchè hai finito di darle il biberon, l'hai buttata nella carrozzina e sei uscita, dopo che si è scofanata 180 gr. di latte!)
e tutti tutti tutti "ha fame, si è un pianto da fame"

e anche qui, ma che ca..o ne sai?????
frasi dette anche da chi figli non ne ha, quindi ma che ne vuoi sapere??

ma soprattutto chi ti ha chiesto niente di niente?????


ma la più bella in assoluto è stata:
"la mandi al nido"
"no, ci sono i nonni e ci siamo affidati a loro"
"eh ma se la mandi al nido ti si fa tutte le malattie subito, altrimenti te le fa quando andrà alla scuola materna"
"ma noi abbiamo preferito così"
"ma vuoi mettere?????ti levi un pensiero"

ooohhhh capirai che pensiero mi levo!
non so voi, Diana ha avuto la 6° malattia a metà giugno, primi caldi
due giorni di febbre e poi via di puntini rossi
in quei due giorni di febbre andavo a fare pipì con uno zainetto sulle spalle
che si lagnava continuamente!!!!

pensa te se, secondo il ragionamento di sta tizia,la mandavo al nido e prendeva tutto quello che poteva prendere

avrei fatto tutto l'inverno a casa con lo zainetto al collo!

risposta finale
"le farà quando le toccherà"
"ma hai una scocciatura in meno"
dajje....allora non comprendi
"senta, la figlia è mia, decido io, e poi almeno a tre anni può anche dirmi qualcosa!"

ma v........va


Rileggendo adesso faccio un sorriso
certo, i primi famosi 40 giorni, sono stati pesanti,
parlo per me, il mio è un parere puramente personale
però sono stati tosti
vuoi la stanchezza post-parto, vuoi che devi capire come gestire la cosa
vuoi che ce li hai tutti intorno (ed è giusto che sia così!)

Ripensando a certi momenti, forse, invece di starmene zitta
invece di fare sempre la persona educata
qualche rispostaccia o qualche bel va.... ci sarebbe stato bene
ma al momento non ti vengono mai

Mio marito è già un pò più così,
al mare, pupa di due mesi, finalmente si addormenta dopo mezz'ora di strilli
si avvicina una signora e, tenta di infilare la mano nella carrozzina
per accarezzarla (che poi sta cosa non la posso soffrire! finchè la toccano i nonni
o le zie mi sta bene, ma tu che non so chi sei vuoi tenere le mani apposto e toccarti il naso se proprio???)
e lui, immediato "guardare ma non toccare"
la sciura in questione se ne era andata scocciata


L'unica consiglio che mi sento di dare è
stare tranquille
respirare a fondo e
rimirare il capolavoro che avete accanto!

e rispondere a tono in caso di necessità!



Nessun commento:

Posta un commento