Arrosto di tacchino

altro post culinario
questa volta.....senza bimby!

l'altro giorno ricevo questa newsletter
e la ricetta mi ispira tanto
ma...non mi convince molto la frittata

io e le uova non andiamo tanto d'accordo, a parte la frittata, non le mangiamo in nessun'altra maniera
l'idea di farcire una fetta di carne con una frittata poi, non mi ispira per niente,
penso quindi di sostituirla con gli spinaci
l'altro giorno, quando sono andata a recuperare la Pupa dai nonni, la nonna mi porge uno scatolino di
spinaci già cotti!!

Graziee!!!!!!!

via di corsa a recuperare gli ingredienti allora

Ingredienti:
500 gr. circa di tacchino (pari a tre belle fettine)
200 gr. di mortadella
200 gr. di emmental tagliato a fette sottilissime
spinaci
sale-pepe-aromi vari
olio


Ho passato un attimo gli spinaci in padella con un pizzico di sale, un pò di olio e uno spicchio di aglio, per dargli un pò di sapore.
Prendere la fettina di tacchino e cospargerla con sale-pepe e aromi vari a piacimento




Ricoprirla con la mortadella, il formaggio a fettine e gli spinaci, distribuendo su tutta la superficie della fetta
Arrotolare la fettina e ungerla con un pochino d'olio e riporla nella teglia
Io le ho cotte nel fornetto versilia, nel quale avevo inserito un foglio di carta da forno bagnato e strizzato





li ho fatti cuocere una buona mezz'oretta, controllando spesso la cottura
intanto, temendo che risultasse troppo asciutto, ho preparato un sughetto di condimento molto semplice, acqua/dado e aromi vari
terminata la cottura
li ho tagliati a fette e disposti su un piatto di portata e bagnati con il sughetto
considerato che c'erano gli spinaci, non era asciuttissimo, ma un pochino di sughetto ci sta bene

consiglio: le fettine vanno arrotolate belle strette, io cercavo (ma non li trovavo) i laccetti di silicone che uso per gli involtini, così resta tutto bello compatto e, al momento di tagliare, non si sfaldano






questo è un ottimo piatto per ogni stagione e, in estate, mangiato freddo, da portare ai pic nic, o per un pranzo veloce, la pupa, nonostante la presenza degli spinaci, l'ha mangiato volentieri, complice anche il sapore della mortadella


ovviamente, il ripieno può variare a seconda dei gusti, e di ciò che si ha in casa, quindi via libera a mortadella, prosciutto, formaggi vari, libero sfogo!





6 commenti:

  1. Bellissima ricetta! La proverò, anche perchè mi piace il tacchino.
    Ma dimmi: ho un fornetto del genere...quello per cuocere le torte sul gas. Ma è proprio cotto lì?? Con la carta forno??
    Quindi serve anche per altre cotture.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esatto, è proprio quello!!!!!quel fornetto che, prevalentemente, si usa solo per le torte dolci, se scorri indietro il mio blog troverai: torta salata-pasta al forno-parmiggiana di melanzane, ci ho fatto anche i peperoni ripieni, le patate arrosto, il tacchino era la prima volta che ci cucinavo la carne, non so se ho fatto bene a mettere la carta forno (sempre bagnata e strizzata altrimenti non riesci a mettercela)però, sperimentando, si impara!

      Elimina
  2. Sembra molto appetitoso, da provare...

    RispondiElimina
  3. slurp! adesso m'e' venuta voglia anche di questo.... qua ingrasserò' a vista d'occhio!

    RispondiElimina
  4. Buono! Da provare assolutamente :))
    Sonia

    RispondiElimina
  5. ottima idea per una cena gustosa!!anche io non avevo mai visto usare questo forno per altre cotture!!brava!!

    RispondiElimina